"Alchimia della Bellezza", il progetto della Casa delle Culture

Alchimia della Bellezza, il progetto della Casa delle Culture
Alchimia della Bellezza, il progetto della Casa delle Culture
Alchimia della Bellezza è un'iniziativa dell'Associazione Culturale Mediterraneo - Casa delle Culture, avviata nel 2010, in occasione del decimo anniversario della costituzione, con l'obiettivo di aprire ad Acquedolci un Museo d'Arte Contemporanea.

Un'azione d'incontro tra gli artisti nebroidei finalizzata a realizzare un progetto per:
  1. la diffusione, tra un vasto pubblico, della cultura e della conoscenza delle creatività artistiche nel nostro comprensorio, garantendo visibilità ai giovani artisti;
  2. il confronto tra diverse esperienze e generazioni artistiche esistenti nel territorio;
  3. aprire un dibattito sul ruolo dell'arte nell'affinare le condizioni di convivenza civile nella società;
  4. sviluppare le opportunità economiche legate al mercato delle opere d'arte.
L'ACM ha aperto nel 2010 uno spazio espositivo ad Acquedolci, in via Vittorio Emanuele II, 3/5, che è diventato il luogo permanente di mostre, dedicando a partire dal Settembre 2010 un intero mese per ogni artista.

L'Associazione mette a disposizione: la sala, i volontari, la comunicazione dell'evento (comunicati stampa, locandina e inviti, blog con galleria immagini dedicata a ciascun artista), le PR e la giornata dell'inaugurazione (con buffet e rinfresco).
L'artista cura la disposizione dei quadri negli appositi spazi e dona all'associazione un suo quadro (non cedibile al mercato), da inserire nel patrimonio collettivo del futuro progetto di un Museo di Arte Contemporanea dei Nebrodi.
Il progetto è un'iniziativa dal basso e non gode di finanziamenti pubblici.

Contatti
email: ass.cult.mediterraneo@katamail.com
facebook: Casa delle Culture
Casa delle Culture
Tel. 0941.730053 - Cell. 339.8599708
Via Vittorio Emanuele II, 3/5
98070 Acquedolci (Me)

® Portale dei Nebrodi

Capodanno sui Nebrodi con l'Associazione "Vai col trekking"

Capodanno sui Nebrodi con l'Associazione "Vai col trekking"
Capodanno sui Nebrodi con l'Associazione "Vai col trekking"

Vai col Trekking organizza un fine anno tra la natura del "Parco dei Nebrodi" ed il soggiorno nel caratteristico borgo di "Alcara Li Fusi". Adatto a chi vuole vivere queste giornate di festa tra le piccole vie di questo paesino di montagna ma nel quale la gente offre una grande ospitalità .
Caratteristiche le giornate ma anche le nostre escursioni con trekking ogni giorno alle "Rocche del Crasto", al "Bosco di Mangalaviti", al "Lago Biviere", alla "Cascata del Catafurco".

Le guide:
Attilio Caldarera, 349 7362863, attilio@vaicoltrekking.com,
Salvatore Marletta, 333 4987946, salvatore@vaicoltrekking.com,
Quota: € 80,00 (guida, assicurazione, organizzazione).
Altre spese: € 220,00 (comprendono: pernottamento in b&b, le colazioni, le cene).
I costi non comprendono: pranzi a sacco.

Ritrovo: mercoledì 30 dicembre ore 11,00, Alcara Li Fusi (ME). 
Fine escursione: domenica 3 gennaio Alcara li Fusi (ME).
Viaggio: utilizzo auto propria.
Difficoltà: Media.
Attrezzatura necessaria: abbigliamento da trekking.

www.vaicoltrekking.com
Attilio Caldarera - attilio@vaicoltrekking.com - cell. 349 7362863
Salvatore Marletta - salvatore@vaicoltrekking.com - cell. 333 4987946

® Portale dei Nebrodi

Caronia. Le suore chiudono la scuola, gli abitanti fanno appello al Sindaco

Le Suore Dorotee del Convento di Caronia in una foto d'epoca
Le Suore Dorotee del Convento di Caronia in una foto d'epoca
Il "Comitato Civico Caronia svolta" esprime tutto il proprio rammarico per la chiusura, il prossimo anno scolastico, della storica Scuola Materna gestita dalle Suore Dorotee del Convento delle "Suore Maestre di Santa Dorotea, Figlie dei Sacri Cuori" di Caronia, presente sul suo territorio sin dal 1944.
"Ancora una volta, a Caronia, vediamo peggiorare la qualità della vita e vediamo sparire sotto gli occhi istituzioni e servizi che hanno fatto la storia di Caronia e che hanno garantito una crescita civile e morale dignitosa".
Facciamo appello all'Amministrazione Comunale di Caronia affinché ponga tempestivamente in essere tutte le possibili azioni volte al mantenimento di una preziosa risorsa per le famiglie e i bambini, evitando un ulteriore impoverimento del tessuto socio-culturale, e chiediamo che ogni eventuale azione in tal senso tenga nella imprescindibile considerazione e coinvolga la locale Parrocchia e la locale Diocesi.

Comitato Civico
Caronia svolta
caroniasvolta@gmail.com

Gaetano Russo, eclettico artista amastratino

Gaetano Russo, eclettico artista amastratino
Gaetano Russo, l'eclettico artista di Mistretta

15 Marzo 2015 - Gaetano Russo, scultore amastratino, dal 1996 regala opere alla cittadina di Mistretta. Attraverso le sue sculture si legge la storia di Mistretta: la Dea Amstarte, il guerriero Leukaspis sono ormai sui testi di storia amastratina.
Nel 2007, con personaggi illustri e professionisti, prende in mano la storica pro loco cittadina. Tante le iniziative importanti intraprese dall'artista anche nella sua qualità di Vice Presidente tra cui, fortemente voluto ed organizzato, il secondo simposio di scultura a Mistretta, dopo 25 anni dal primo.
Nel 2013 Gaetano Russo coordina il progetto "Paese Albergo", dal 2010 al 2014 è Presidente della consulta comunale del centro storico e produce importanti iniziative e proposte. 
Nasce il Museo dello Scalpellino, che può essere visitato grazie all'impegno del Parco dei Nebrodi, della Pro Loco e del Comune di Mistretta.
Ma lavora già al suo prossimo progetto, la pubblicazione del libro "A colpi di scalpello", una catalogazione di tutte le opere d'arte realizzate in pietra nella bella cittadina nebroidea.
"Spero che le mie proposte trovino terreno fertile - dichiara Russo - come il recupero dell'antico portale in pietra locale che oggi è in disuso e messo in magazzino. Desidero dare a questa opera maestosa la giusta collocazione per essere ammirata da tutti. Oggi è il momento di valorizzare quello che abbiamo e lavorare in sinergia".
Museo dello Scalpellino - Mistretta
orari visite: da martedi' a domenica, dalle ore 9,00 alle ore 13,00
tel. 0921381475